Perchè WordPress.com e non un blog self-hosted?

Come si nota dall’indirizzo, questo blog è ospitato su wordpress.com, pacchetto free.

Potrebbe sembrare strano a chi mi conosce: lavoro in campo informatico, ho messo in piedi svariati siti nel corso degli anni.
Non sono un hacker nè un genio del web, ma di certo un sito autonomo e self-hosted con WordPress avrei potuto crearlo senza fatica e con poca spesa.

Perchè non l’ho fatto?

  • Voglio scrivere, subito.
    Non installare prima i plugin, perfezionare i menu e gestire l’hosting. Sebbene tutte queste cose mi divertano, non sono quello per cui nasce questo blog: sarebbero distrazioni che rallentano la scrittura e si frappongono tra l’idea e la sua stesura.

 

  • Voglio poche opzioni.
    Non voglio perdermi nella scelta del template, del bottone RSS, dell’icona. So che succederebbe se avessi la possibilità di scegliere i dettagli, quindi ho voluto una piattaforma dove la personalizzazione è limitata, e oltre le feature di base è a pagamento.

 

  • Voglio seguire i contenuti, non ciò che li ospita.
    Non voglio preoccuparmi di aggiornamenti, down del server, permessi dei file, pannelli di amministrazione, rinnovi. Non ho così tanto tempo, non voglio sottrarre una parte allo scrivere per mantenere in funzione il blog.

Un pensiero su &Idquo;Perchè WordPress.com e non un blog self-hosted?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...